Convivenze e unioni civili

Dal 2016 anche in Italia esistono le “unioni civili” cioè tutte le coppie conviventi (anche quelle dello stesso sesso) possono decidere di dare un regolamento alla loro convivenza regolando soprattutto gli aspetti patrimoniali.

E’ possibile stipulare dei veri e propri accordi di convivenza che possono ad esempio stabilire quale sarà la residenza comune, in che modo ognuno dei conviventi contribuirà economicamente alla vita comune.

Questo genere di accordi può essere sottoscritto davanti ad un avvocato che indicherà alla coppia quali sono le possibilità ed i limiti che la legge riconosce.

Un accordo di convivenza rivela tutta la sua utilità nel momento della fine della convivenza perché evita le liti ed i dissapori così frequenti ma soprattutto perché tutela i diritti della parte economicamente più debole.

Il mio Studio può darti la consulenza ed il supporto necessari per costituire o sciogliere un’unione civile, oppure registrare una convivenza di fatto e assisterti per raggiungere gli accordi più opportuni e corrispondenti agli interessi della coppia.

Posso inoltre sciogliere molti dei dubbi che spesso sorgono quando si convive (quanto genitori sono preoccupati all’idea che i figli scelgano la convivenza temendo che siano poi poco tutelati !!!).